È la seduzione dell’odio… Fabio Volo

Ho successo e mi attaccano. È la seduzione dell’odio: appartiene a tutti, pure a me. Come diceva Al Pacino ne L’avvocato del diavolo “La vanità è decisamente il mio peccato preferito

Da Intervista La Stampa Fabio Volo: Sono orgoglioso del paragone con la Ferrante. Non so lei
0 0 Votazione
Article Rating
Articolo precedenteResilienza Frasi per la vita: aforismi e citazioni sulla capacità di affrontare ogni difficoltà
Articolo successivoL’affetto e la fiducia, se traditi, non rinascono…
All’anagrafe Fabio Bonetti, nasce a Calcinate nel 1972. Scrittore, attore, doppiatore, sceneggiatore e conduttore radiofonico e televisivo, inizia la sua inarrestabile carriera nel 1996 su Radio Capital, con Pss pss, passando poi a Radio 2 con Soci da spiaggia, per approdare su Radio Deejay come conduttore del celebre Il Volo del mattino. Il suo esordio in televisione è del 1998, a Le Iene, successivamente lo vedremo in: Candid Camera, Ca’ Volo, Il volo, Il coyote, Smetto quando voglio, Lo spaccanoci, Italo…, Volo in diretta, Che tempo che fa, Untraditional e Untaditional 2 (2018 ). Nel 2003 vive l’esperienza teatrale con Il mare è tornato tranquillo, di Silvano Agosti. Tra il 2002 e il 2016 recita in numerosi film: Casomai, Playgirl, La febbre, uno su due, Manuale d’amore 2, Bianco e nero, Matrimoni e altri disastri, figli delle stelle, Niente paura, Il giorno in più Studio illegale, Un paese quasi perfetto. Ben due le sue esperienze come sceneggiatore: nel 2007, con Uno su due, nel 2011, con Il giorno in più. Tra il 2001 e il 2015 è autore di numerosi romanzi che hanno scalato le classifiche italiane di vendita e sono stati anche tradotti: Esco a fare due passi, È una vita che ti aspetto, Un posto nel mondo, Il giorno in più, Il tempo che vorrei, Le prime luci del mattino, La strada verso casa, È tutta vita.
Iscriviti
Avvertimi
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments