domenica, Maggio 16, 2021
HomeTemiIncipit

Incipit

Incipit di “Open – l’autobiografia”, di Andre Agassi Apro gli occhi e non so dove sono o chi sono. N…

Apro gli occhi e non so dove sono o chi sono. Non è una novità: ho passato metà della mia vita senza saperlo. Eppure oggi è diverso. È una confusione più terrificante. Più totale. Incipit Open - l'autobiografia

Incipit di “K2 La verità. 1954 – 2004”, di Walter Bonatti 28 luglio mattino, settimo campo, quota 7345. C…

28 luglio mattino, settimo campo, quota 7345. Come un estraneo assisto alla partenza dei miei compagni che stanno per iniziare l'ultima fase d'attacco al K2. Sono Erich Abram, Achille Compagnoni, Pino Gallotti, Lino Lacedelli, Ubaldo Rey. Tre giorni fa, quando raggiungemmo per la prima volta questa quota e vi fissammo il settimo...

Incipit di “Ultra Marathon Man”, di Dean Karnazes Napa Valley, California Venerdì sera, 29 settem…

Napa Valley, California Venerdì sera, 29 settembre 2000 Era quasi mezzanotte mentre correvo lungo la strada deserta indossando solo un paio di calzoncini, una canottiera e con un cellulare infilato nella tasca dello zaino. Erano trascorse diverse ore da quando avevo avuto l'ultimo contatto con l'umanità e l'aria della notte era calda...

Incipit di “Testa, cuore e gambe”, di Antonio Conte Glasgow, 12 febbraio 2013. Ore 20:40. Lo stadio…

Glasgow, 12 febbraio 2013. Ore 20:40. Lo stadio ribolle di bianco e di verde, i colori del Celtic padrone di casa. Nel tunnel degli spogliatoi la tensione si taglia con il coltello e ognuno la gestisce a modo suo. Gigi, che è lì in testa al gruppo con la fascia di...

Incipit di “Lettere a una principessa tedesca”, di Eulero Signora, essendo di nuovo venuta meno, con mio …

Signora, essendo di nuovo venuta meno, con mio vivo dispiacere, la speranza di impartire a voce altre lezioni di geometria a Vostra Altezza, mi auguro di potervi rimediare per iscritto. Incipit Lettere a una principessa tedesca

Incipit di “Sfamiglia”, di Paolo Crepet Il piccolo segreto di queste pagine è racchiuso…

Il piccolo segreto di queste pagine è racchiuso in una parola semplice che dà il senso di un cammino comune: accompagnare. «Mangiare il pane insieme» è il significato più lieve e profondo che frate Francesco attribuiva al condividere una sfida, una preoccupazione, un orgoglio, un timore, una dignità: l'essenza, e la...

Incipit di “Da zero a tre anni”, di Piero Angela Il cervello del bambino è come una scacchiera. …

Il cervello del bambino è come una scacchiera. All'inizio qualunque partita è teoricamente possibile, qualunque mossa brillante è ipotizzabile. Poi, quando si cominciano a muovere i pezzi, le combinazioni iniziali via via diminuiscono e il gioco comincia a «strutturarsi» in un certo modo. Incipit Da zero a tre anni

Incipit di “Il Bel Paese”, di Antonio Stoppani L’Ognissanti, il dì dei morti, s. Carlo, s. Mar…

L'Ognissanti, il dì dei morti, s. Carlo, s. Martino, sono tutti sinonimi per que' cittadini che hanno la buona fortuna di rifarsi in campagna delle fatiche sostenute, o che dovevano sostenere, in città. Tutti insieme quei nomi descrivono un breve periodo di tempo, oltre il quale i villeggianti, vogliano o...

Incipit di “Lucky Starr, il vagabondo dello spazio”, di Isaac Asimov David Starr guardava proprio da quella parte e …

David Starr guardava proprio da quella parte e lo vide. Vide l'uomo morire. David stava aspettando il dottor Henree e nel frattempo si godeva l'atmosfera del più moderno ristorante di International City: il modo ideale di festeggiare la laurea e la sua qualifica a membro effettivo del Consiglio della Scienza. Incipit Lucky Starr,...