martedì, Maggio 11, 2021
HomeTemiFrasi sulle piante

Frasi sulle piante

Incipit di “Honeymoon”, di Banana Yoshimoto Sin da piccola ho sempre amato il giardino di c…

Sin da piccola ho sempre amato il giardino di casa mia. Non era particolarmente grande, ma in rapporto alle dimensioni della casa ricopriva una superficie abbastanza ampia. Mia madre era appassionata di giardinaggio, così c'erano svariate piante dai frutti commestibili, pietre ornamentali disposte in forme complicate, e alberi che davano fiori...

Incipit di “L’Uomo dai denti tutti uguali”, di Philip K. Dick L’addetto alle riparazioni della West Marin Wat…

L'addetto alle riparazioni della West Marin Water Company tirò calci a sassi e foglie e trovò il tubo e la falla. Un camion della contea, nel fare marcia indietro, era finito sul tubo e lo aveva rotto col proprio peso. Il camion era lì per cimare le piante lungo la...

Citazione di Banana Yoshimoto Per me le cycas, i fukugi, la canna da zucchero…

Per me le cycas, i fukugi, la canna da zucchero e gli alberi baniani erano piante molto rare, delle vere novità. Avrei voluto continuare a guardarle per sempre. E ne ero rimasta talmente affascinata da credere di essere innamorata. Eppure nel mio caso era la costa di Izu, per quanto...

Aforisma di Alfredo Oriani L’aria, ancora più calda che umida, bagnava tut…

L'aria, ancora più calda che umida, bagnava tutte le piante come di un sudore malato.

Poesia di Giovanni Pascoli Gemmea l’aria, il sole così chiaro che tu ricer…

Gemmea l'aria, il sole così chiaro che tu ricerchi gli albicocchi in fiore, e del prunalbo l'odorino amaro senti nel cuore... Ma secco è il pruno, e le stecchite piante di nere trame segnano il sereno, e vuoto il cielo, e cavo al piè sonante sembra il terreno. Silenzio, intorno: solo, alle ventate, odi lontano, da giardini ed orti, di...

Incipit di “Elegie I”, di Vincenzo Monti Or son pur solo, e in queste selve amiche Non v…

Or son pur solo, e in queste selve amiche Non v'è chi ascolti i mici lugubri accenti Altro che i tronchi delle piante antiche. Flebile fra le tetre ombre dolenti Regna il silenzio, e a lagrimar m'invoglia Sotto del cupo mormorio de' venti. Qui dunque posso piangere a mia voglia; Qui posso lamentarmi, e alla fedele Foresta confidar...

Frase di Andy Roddick [Sul torneo di Wimbledon] A Flushing Meadows st…

A Flushing Meadows stai a 40 minuti da Manhattan, a Parigi passi da una strada all'altra e non sai mai dove sei, qui affitti una casa e l'atmosfera è familiare. I vicini innaffiano le piante ogni mattina alle 8.30. Sei uno di loro: vai sempre a piedi, anche a mangiare,...

Aforisma di Mauro Corona Si era recato lassù proprio allora per cercare …

Si era recato lassù proprio allora per cercare il legno da fare i pifferi. Sapeva che, tagliando i frassini nella notte tra il 20 e il 21 di quel mese, gli strumenti suonavano meglio. In quella notte di primavera, tutti i boschi della Terra intonano melodie. Pare che un misterioso...

Frase di Mario Tobino Fu un amore, amici, che doveva finire; credemmo…

Fu un amore, amici, che doveva finire; credemmo che gli uomini fossero santi, i cattivi uccisi da noi, credemmo diventasse tutta festa e perdono, le piante stormissero fanfare di verde, la morte premio che brilla come sul petto del bambino la medaglia alle scuole elementari. Con pena, con lunga ritrosia, ci ricredemmo. Rimane in noi il giglio di quell'amore.