martedì, Maggio 11, 2021
HomeTemiFrasi sulle mappe

Frasi sulle mappe

Citazione di Stefan Zweig Il ventesimo secolo guarda dall’alto su un mond…

Il ventesimo secolo guarda dall'alto su un mondo senza misteri. Tutte le terre sono esplorate, i più lontani mari solcati in ogni direzione.La parola «terra incognita» delle vecchie carte geografiche e dei mappamondi è stata ricoperta di segni da mani sapienti; l'uomo del ventesimo secolo conosce la sua stella. Cit. Momenti eccelsi

Incipit di “Ubik”, di Philip K. Dick Alle tre e trenta della notte del 5 giugno 1992…

Alle tre e trenta della notte del 5 giugno 1992, il miglior telepate del Sistema Solare scomparve dalla mappa situata negli uffici della Runciter Associates a New York City. Ciò diede inizio agli squilli dei videofoni. L'organizzazione di Runciter aveva perso le tracce di troppi psi appartenenti al gruppo di Hollis...

Citazione di Jeanette Winterson In questo letto, tra queste lenzuola sgargianti…

In questo letto, tra queste lenzuola sgargianti, è probabile che scoprirò la mappa di una caccia al tesoro. Ti esplorerò, scenderò nelle tue caverne e tu mi ridisegnerai come ti piace. Attraverseremo i confini che ci separano, saremo un'unica nazione. Prendimi nelle tue mani perché sono terra fertile. Mangiami, fa'...

Battuta di Luciana Littizzetto Ho deciso che non dico più le parolacce. Dico a…

Ho deciso che non dico più le parolacce. Dico acciderbola, diamine, ammappalo, non mi far girare i bombastic e Vaffan. Vaffan lo dico perché proprio non si può... Per me vaffan è come il cellulare: non esco mai senza.

Citazione di Giorgio Faletti Non ci sono tesori, non ci sono isole né mappe,…

Non ci sono tesori, non ci sono isole né mappe, solo l'illusione finché dura. E a volte la fine dell'illusione è una voce che mormora due semplici parole:.. "io uccido"... Cit. Io uccido

Battuta di Luciana Littizzetto Ho deciso che non dico più le parolacce. Dico a…

Ho deciso che non dico più le parolacce. Dico acciderbola, diamine, ammappalo, non mi far girare i bombastic e Vaffan. Vaffan lo dico perché proprio non si può... Per me vaffan è come il cellulare: non esco mai senza.

Frase di Luca Ronconi Mi piace aprire zone che certi attori pensavano…

Mi piace aprire zone che certi attori pensavano fossero loro precluse: la conoscenza dei meccanismi drammaturgici è importante per un interprete perché se hai una mappa precisa non ti butti avventurosamente in una piscina.