sabato, Maggio 8, 2021
HomeTemiFrasi sulla vanità

Frasi sulla vanità

Incipit di “Hanno tutti ragione”, di Paolo Sorrentino Che poi non ce ne eravamo neanche accorti, ma è…

Che poi non ce ne eravamo neanche accorti, ma è cominciato tutto perché qualcuno aveva talento, purtroppo. Io! Che altro dire? Uno passa un sacco di tempo a dirsi: va bene. Ma quello mica va bene. Quasi mai. E chiuderei qui prima ancora di cominciare se non fosse che questa vanità...

Aforisma di Oscar Wilde Gli uomini vorrebbero essere sempre il primo am…

Gli uomini vorrebbero essere sempre il primo amore di una donna. Questa è la loro sciocca vanità. Le donne hanno un istinto più sottile per le cose: a loro piace essere l'ultimo amore di un uomo.

Frase di Marguerite Yourcenar Credo che in ogni vita ci siano periodi in cui …

Credo che in ogni vita ci siano periodi in cui un uomo esiste realmente, e altri in cui egli non è che un agglomerato di responsabilità, di fatiche e, per le teste deboli, di vanità.

Frase di Albert Camus Il vero amore è eccezionale, due o tre volte in…

Il vero amore è eccezionale, due o tre volte in un secolo all'incirca. Per il resto, vanità o noia.

Aforisma di Alda Merini Appena posso mangio male per non peccare di van…

Appena posso mangio male per non peccare di vanità.

Frase di Giordano Bruno Il sapiente ha tutte le cose mutabili come cose…

Il sapiente ha tutte le cose mutabili come cose che non sono, ed afferma quelle non esser altro che vanità ed un niente; perché il tempo a l'eternità ha proporzione come il punto a la linea.

Frase di Pierre de Coubertin Il giorno in cui uno sportivo smetterà di pensa…

Il giorno in cui uno sportivo smetterà di pensare prima di tutto alla felicità che il suo sforzo gli procura e all'ebbrezza dell'equlibrio tra potenza e fisico che ne deriva, il giorno in cui lascerà che le considerazioni sulla vanità o sull'interesse prendano il sopravvento, in quel giorno i suoi...

Frase di Giordano Bruno Il sapiente ha tutte le cose mutabili come cose…

Il sapiente ha tutte le cose mutabili come cose che non sono, ed afferma quelle non esser altro che vanità ed un niente; perché il tempo a l'eternità ha proporzione come il punto a la linea.