venerdì, Maggio 14, 2021
HomeTemiFrasi e Citazioni di Tommaso Landolfi

Frasi e Citazioni di Tommaso Landolfi

Frase di Tommaso Landolfi Sarebbe necessario, doveroso interrompere quest…

Sarebbe necessario, doveroso interrompere questo scritto. Credo invece che lo continuerò; e spero a caso. O dovrei finalmente parlare? Troppo difficili e faticose son le cose che avrei da dire...

Frase di Tommaso Landolfi L’uomo decade e involgarisce, si fa grosso ed o…

L'uomo decade e involgarisce, si fa grosso ed ottuso, secondo o quando decade in lui il senso religioso delle parole.

Frase di Tommaso Landolfi Sì, sì sì, il presidente d’una repubblica democ…

Sì, sì sì, il presidente d'una repubblica democratica fondata sul lavoro non appartiene a se stesso. E allora, bah, passatemi il frac.

Frase di Tommaso Landolfi Una materia che dominavo fin troppo, mi domina …

Una materia che dominavo fin troppo, mi domina ora a sua volta, e il mio menomo scritto deriva, dalla penosa aspirazione a una umanità, verso la patologia pura e semplice.

Frase di Tommaso Landolfi Ultimo forse rappresentante genuino della glori…

Ultimo forse rappresentante genuino della gloriosa nobiltà meridionale, io sto da solo in questa casa crollata più che per metà, e che seguita a crollare un poco ogni giorno, in cui il vento si insinua gemendo, zufolando, facendo garrire le pendule tappezzerie. Ormai, per volger dei tempi, povero in canna,...

Frase di Tommaso Landolfi Sono anche stanco di questa mia scrittura, giac…

Sono anche stanco di questa mia scrittura, giacché stile non si vuol chiamare, falsamente classicheggiante, falsamente nervosa, falsamente sostenuta, falsamente abbandonata, e giù con tutte le altre falsità; possibile che io non sappia arrivare a una onesta umiltà e che le frasi mi nascano già tronfie dal cervello come Pallade...

Frase di Tommaso Landolfi Vi è forse qualcosa di più ignobile della democ…

Vi è forse qualcosa di più ignobile della democrazia?

Frase di Tommaso Landolfi Una fede: come si può affrontare la morte senza…

Una fede: come si può affrontare la morte senza fede (non parlo già di una fede propriamente religiosa) o senza ad essa diuturnamente e quotidianamente prepararsi? Estote, estote parati, diceva quella zia, e il raddoppiamento dell'imperativo mi dava, non so perché, un'infrenabile allegria. E ancora eviterò, oggi e forse sempre,...