domenica, Maggio 16, 2021
HomeTemiFrasi e Citazioni di Nino Manfredi

Frasi e Citazioni di Nino Manfredi

Frase di Nino Manfredi Alle mie nozze d’argento, la mia povera mamma n…

Alle mie nozze d'argento, la mia povera mamma non si rendeva conto che era una celebrazione dopo tanti anni, dovette credere che si trattasse del mio matrimonio e così mi chiese "Chi te sposi, figlio mio?" e io, ovviamente, le risposi "Erminia, mamma". E lei: "Che bella scelta, figlio mio!...

Frase di Nino Manfredi Nel costruire un personaggio mi ispiro alla rea…

Nel costruire un personaggio mi ispiro alla realtà delle cose, anche se i gesti non vanno riprodotti in modo meccanico, ma reinventati e poi espressi in un linguaggio che tutti possono comprendere. Cioè trasporto i gesti, i movimenti, i tic che sono un patrimonio di esperienze comuni a tutti alle...

Frase di Nino Manfredi Io ho sempre scelto film difficili. Se non sono…

Io ho sempre scelto film difficili. Se non sono difficili, non mi stimolano.

Frase di Nino Manfredi Non ho mai avuto interesse a stabilire record, …

Non ho mai avuto interesse a stabilire record, nel senso di poter dire vantandomi: riesco a fare tanti film l'anno... Basti pensare che io, in tutto, cioè in trent'anni di attività, ho interpretato solo una sessantina di film. Il mio ideale sarebbe quello di farne uno solo l'anno, ma di...

Frase di Nino Manfredi [Il nonno] Mi portò alla Scala Santa. Gli doman…

Mi portò alla Scala Santa. Gli domandai: "Perché l'hanno messo in croce, Gesù"? E lui: "Se ce l'hanno messo tanto buono non doveva essere."

Frase di Nino Manfredi Oggi che i maestri non ci sono più, io credo ne…

Oggi che i maestri non ci sono più, io credo nel proverbio: "Chi sa fare sa, chi non sa fare insegna". In cattedra finiscono i raccomandati.

Frase di Nino Manfredi Conta prima la mimica, poi la parola: questo no…

Conta prima la mimica, poi la parola: questo non lo insegna più nessuno.

Frase di Nino Manfredi [Sul suo celebre perfezionismo] Io mi sono fatt…

Io mi sono fatto la fama di essere il peggiore rompicoglioni del cinema italiano.